CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Stage regionale a Brescia: presenti 64 tra arbitri e quadri tecnici milanesi

UNA DUE GIORNI INTENSA E COSTRUTTIVA

“Mi stai a Cuore”. Questo il titolo dal valore educativo dello stage di aggiornamento svoltosi il 14 e 15 gennaio a Brescia con la partecipazione record di oltre trecento tra arbitri, giudici, formatori arbitrali e amministratori della giustizia sportiva di tutti i comitati lombardi (solo Milano ha fatto registrare oltre 60 presenze). Soddisfatto della partecipazione, ma anche della qualità formativa ed educativa offerta, è il Vicepresidente Regionale Giuseppe Valori, che spiega: “Quest’anno abbiamo introdotto la novità del corso per formatori arbitrali; è necessario che il regionale non duplichi le esperienze dei comitati ma offra approfondimenti non ordinari, e uniformi la formazione su tutto il territorio”. Il nostro comitato era presente con arbitri e commissioni tecniche: “Qualche imperfezione logistica non ha inquinato una splendida giornata dove abbiamo lavorato molto e scherzato  – ha spiegato il Coordinatore Tecnico Guido Pace - L’aggiornamento è un rituale obbligatorio, reso coinvolgente grazie a docenti come Izar e Dipinto”.

“Una giornata così, è importante per noi arbitri – ha dichiarato Gabriele Marrocco (arbitro di calcio) – “perché oltre a trattare argomenti interessanti e utili che ci consentono di crescere, ci si ritrova con amici degli altri comitati, accompagnando ai momenti di convivialità un confronto proficuo e costruttivo".

Dello stesso avviso Enrico Pozzi (giudice commissione calcio a 11): "giornate come queste sono molto importanti, perché sono terreno di confronto tra tutti i comitati che hanno esigenze e sfumature diverse.

Per questo è fondamentale trovare linee e percorsi comuni”.
A nessuno è sfuggita l’importanza dell’intervento della pedagogista Lucia Todaro, che nella mattina di sabato ha calamitato l’attenzione sul concetto di resilienza nello sport, per operare con autostima intelligente, forza e serenità, anche nelle criticità.

PROFICUO L'INCONTRO TRA I DIRETTORI TECNICI PROVINCIALI

La riunione dei direttori tecnici ha visto anche la partecipazione del Direttore Nazionale Renato Picciolo. Si è parlato dell'organizzazione delle fasi regionali 2017 che inizieranno il 21 maggio e che trovano coerenza con la nostra programmazione sportiva. E' prevalso il parere del nostro Comitato che ha insistito per la partecipazione di due squadre per ogni sport/categoria. Una grande "spinta" è stata data da Renato Picciolo al rispetto delle norme di Sport&Go (U10/12), compreso l'obbligo di fare svolgere il triathlon di atletica ai giovani tesserati. Milano ha confermato la giornata di atletica a Cassano il giorno 8 aprile. Confermate, inoltre, tutte le date dei regionali degli sport individuali, con la netta partecipazione (anche organizzativa) del nostro Comitato per quanto già deliberato nelle discipline di atletica, arti marziali, tennis tavolo, ginnastica ritmica ed artistica. Nel biliardino, infine, Milano organizzerà per la prima volta la fase regionale.

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok