CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Un successo il residenziale "Csi Dream"

Grande esperienza a Santa Caterina Valfurva

 

Tre giorni indimenticabili. Dal 2 al 4 luglio 2021.
Arrivo a Santa Caterina venerdì pomeriggio. Cena di condivisione. Partita dell'Italia vista tutti insieme. Sabato mattina relazioni di Gianni Borsa (Presidente Azione Cattolica ) e don Stefano Guidi (direttore Fom e assistente Csi) .
Poi gruppi di lavoro per allenarsi a giocare a società sportiva 2026, con Mauro Bignami.
Nel pomeriggio interventi di Massimo Achini e di Mario Fumagalli. Poi sempre divisi a squadre allenamento per giocare a società sportiva 2026.
La sera intervento di Don Alessio Albertini. Domenica mattina Santa Messa e poi il grande torneo di società sportiva 2026.
Filo rosso di ogni istante vissuto a Santa Caterina è stato il ragionare sulla necessità e sulla capacità di sognare. Abbiamo tutti bisogno di tornarci come dirigenti. Tutti, nessuno escluso. Abbiamo bisogno di affiancare al “fare" un “pensare" ed abbiamo bisogno che il pensiero sia forte. Abbiamo bisogno di generare futuro non aspettando che il futuro arrivi, ma iniziando a costruirlo oggi.


Partecipanti:

Giuseppe Riso (arbitro calcio) Santarelli Daniela (arbitro pallavolo) Fornasari Fabrizio (arbitro calcio) Pirovano Giorgio (arbitro pallavolo) Cappelli Valeria (Ascot Triante) Perna Carmelo (Ascot Triante) Gianluca Meneghini (presidente Ascot Triante) Dioli Ennio (presidente San Marco Cologno) Piazza Valentina (Csi Milano) Bottoni Gabriella (Osa) Golinelli Simona (Osa) Gargiulo Alessandro (presidente Osa) Pavan Gabriele (SdS Cinisello) Ciliberto Massimo (SdS Cinisello) Annovazzi Luca (SdS Cinisello) Antoniazzi Sergio (SdS Cinisello) Arrigoni Stefano (presidente SdS Cinisello) Salvatore Saverio (SdS Cinisello) Lamedica Attilio (SdS Cinisello) Lanza Aron (SdS Cinisello) Da Ruos Massimiliano (arbitro pallavolo) Giulia Stefanelli (Segreteria di presidenza) Danilo Butti (logistica) Massimo Achini, Don Stefano Guidi, Don Alessio Albertini, Mauro Bignami, Mario Fumagalli, Gianni Borsa (Presidente Azione Cattolica Ambrosiana).
 



 

DA SANTA CATERINA MESSAGGI UTILI PER TUTTI 

Formare i Dirigenti sarà l'unica strada per costruire sulla roccia il futuro del Csi e delle società sportive. Questo é emerso con chiarezza nel “campo scuola" di Santa Caterina.
Vediamo alcuni messaggi, in pillole, lanciati dai relatori che ci hanno aiutato a crescere in questi giorni.


GIANNI BORSA (Presidente dell'Azione Cattolica) 

Ogni Dirigente deve conoscere la storia del Csi o la storia della sua società sportiva. Deve programmare il futuro chiedendosi se lo sta immaginando dentro la “linea" del passato. La storia del Csi poi é davvero troppo bella…


DON STEFANO GUIDI 

Sogno società sportive in grado, un domani, di coordinare l'Oratorio. Non é una sfida impossibile. É una sfida all'altezza della grandezza delle società sportive del Csi. 
Abbiamo bisogno oggi di società sportive che non si chiudano in se stesse. Abbiamo bisogno di dirigenti capaci di guidare le società sportive aprendole al mondo e alle sfide del nostro tempo. 


MASSIMO ACHINI 

Abbiamo bisogno di dirigenti sognatori e visionari. I sognatori non vivono sulle nuvole. Sono tra le persone più concrete al mondo. Solo vedono prima quello che gli altri vedono dopo. Bisogna fare chiarezza tra illusioni e visioni. Delle prime non abbiamo bisogno. Delle seconde sì.


MARIO FUMAGALLI 

C’è una linea sottile di equilibrio tra competenza ed esperienza. Servono tutte e due e l'una è funzionale all'altra. Abbiamo bisogno di dirigenti competenti e ricchi di esperienze. 


DON ALESSIO ALBERTINI 

L'umorismo può essere una chiave di lettura per affrontare le fatiche educative di oggi. Sorridere resta un'arma potente che abbiamo a disposizione. Non confondiamo l'umorismo con la comicità. Dirigenti che sanno vivere l'umorismo sono dirigenti sereni che sanno “resistere" allo stress e alla paura del nostro tempo. Sono dirigenti che trasmettono empatia.


MAURO BIGNAMI 

Abbiamo giocato insieme a società sportiva 2026, immaginando il futuro della propria società sportiva. Lo abbiamo fatto allenandoci, divisi in quattro gruppi, dedicando 4 ore sabato all'allenamento e poi domenica mattina sfidandoci in questo vero gioco da tavolo. Lo abbiamo fatto perché bisogna allenarsi a generare futuro. 


Qualche commento dei partecipanti

"Un momento speciale di ascolto, condivisione, riflessione… simpatia e risate!! Grazie per aver dato spazio alle nostre emozioni."

Valeria Cappelli (Ascot Triante)


"Un  weekend all'insegna della formazione e dello stare insieme. In un clima di confronto e convivialità, abbiamo ascoltato come i dirigenti delle società si mettono al servizio dei ragazzi: è stato interessante sentire le loro visioni e i loro sogni. Anche noi del gruppo arbitri pallavolo abbiamo potuto apprendere molto, capire quali difficoltà affrontano ogni giorno le società sportive che serviamo. Questa esperienza la porteremo all'interno del gruppo, per condividerla con tutti i soci, per rendere ancora migliore il servizio che facciamo".

Giorgio Pirovano (Arbitro Pvo)


"Cosa dire, è stata un'esperienza arricchente. In un periodo difficile avere fatto due giorni di formazione è stato bellissimo; ci siamo ricaricati per ripartire pieni di gioia e motivazione. Si è coniugato apprendimento con lo stare insieme e socializzare con gli altri dirigenti di società.

Semplicemente grazie. Grazie per averci fatto vivere questa esperienza di condivisione fraterna di esperienze arricchenti. Sicuramente io e la mia società ripeteremo questa esperienza e spero che tante altre società possano partecipare alle prossime edizioni."
Stefano Arrigoni (Sds Cinisello)


"Questa due giorni è stata un pieno di energia che ci permetterà di programmare e intraprendere la prossima stagione, con le giuste motivazioni, al servizio dei ragazzi. Un grazie di cuore agli organizzatori e a tutti i partecipanti per aver condiviso i loro sogni."

Gabriella Bottoni (Osa Sesto)


"Si è trattata di un'esperienza davvero significativa e molto interessante, sotto tantissimi punti di vista: abbiamo affrontato molti temi "caldi" relativi alle Società Sportive e abbiamo posto le basi per intraprendere un cammino comune negli anni a venire. E' stato edificante scoprire come l'attenzione dei Dirigenti in merito alla classe arbitrale sia molto alta, soprattutto in merito alle tematiche educative ed organizzative; credo che negli anni a venire si possa lavorare insieme in maniera costruttiva ed efficace. I docenti intervenuti hanno saputo guidarci con eleganza e competenza, portandoci ad un utile confronto su argomenti spinosi e su obiettivi particolarmente sfidanti. Mi sento di poter dire con assoluta franchezza di portare a casa un bagaglio di motivazioni e competenze arricchite, da trasferire fin da subito nei nostri ambiti operativi: il Campus è sicuramente un'iniziativa da riproporre, allargando la condivisione a tutte le Società sportive che vorranno contribuire fattivamente ad alzare la cosiddetta "asticella". La meravigliosa cornice di Santa Caterina ha fatto il resto, mettendo i partecipanti nelle condizioni ideali di confrontarsi e di ingaggiarsi in un clima sereno e costruttivo: da zero al sogno, anche noi arbitri abbiamo bisogno di disegnare un futuro innovativo."

Giuseppe Riso (Responsabile Sezione arbitri calcio)
 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok