CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Primiera al cardiopalma. Altro stop Atletico Vittoria

Un punto per Ltp e Vecchia Desio. Bulfer riparte con la tripletta di Pisano

Apriamo questa 7ª Giornata di campionato con la netta vittoria dell’Atletico Pregnana sul campo della Stella D’Oro. Gli ospiti, forse ancora scottati dal gol all’ultimo minuto di settimana scorsa, mostrano fin da subito un piglio differente e chiudono la pratica nei primi 40’. Un secco 3-0 all’intervallo con la stupenda doppietta di Anelli e la rete di Rampini condannano i padroni di casa alla sconfitta. I nutile il gol dell’1-3 nella ripresa.

Non brillantissima la partita della Longobarda contro l’Europassirana. La gara è equilibrata, ma il gioco stenta a decollare. I locali riescono comunque a creare qualche occasione e sugli sviluppi di un calcio d’angolo vanno avanti con Patruno. Nella ripresa i biancazzurri cercano una timida reazione, ma i campioni in carica sono bravi a chiudersi e a non correre pericoli fino al 2-0 di capitan Procopio che chiude l’incontro.

Stupenda sfida tra Real Mazzino e Primiera. Nonostante la copiosa pioggia caduta in settimana, il campo si rivela in perfette condizioni e vede dopo pochi minuti gli ospiti passare in vantaggio con Cavanna. I neroverdi si disuniscono e De Giorgi ne approfitta siglando lo 0-2. La ripresa è a dir poco scoppiettante. Il Mazzino appare più in palla, accorcia le distanze e riapre la contesa, ma il secondo centro di De Giorgi sembra spegnere ogni speranza di rimonta. Il Mazzino, però, con orgoglio si rifà sotto e prima dell’80’ trova un insperato 3-3. Finita? Neanche per sogno. Nel recupero, infatti, il Primiera va all’assalto e all’ultima azione trova il definitivo 3-4 con il terzino destro Pastore.

Senza discussioni la vittoria dell’Avis Trezzano sul campo di un Atletico Vittoria falcidiato dalle molte assenze. Partita monotematica, con gli ospiti che hanno sempre in controllo del pallone e che non subiscono praticamente nulla. Decisive la rete di Mella e la doppietta di Manfredi. Per la squadra di Trezzano ora c’è da trovare qualche punto anche tra le mura amiche per ambire ad un campionato al vertice.

Pareggio beffa per il Gala che, davanti al proprio pubblico, gioca una grande gara contro il Gruppo 17 Zanzare. I locali giocano meglio per tutto il primo tempo, ma non trovano la via del gol. Nella ripresa, dopo innumerevoli sforzi, arriva il meritato vantaggio con Dabizzi. L’1-0, però, suona la sveglia per le Zanzare, che si buttano in avanti alla ricerca del pari e lo agguantano all’ultimo respiro con una bella conclusione di Minasi.

Dopo due passaggi a vuoto riparte la marcia della Bulfer, che tra le proprie mura, contro la Virgo, fa vedere tutta la propria forza. Sfida subito in salita per gli ospiti, che vanno sotto e non riescono mai a reagire agli affondi avversari. Un 4-1 pesante che incorona Pisano come bomber di giornata grazie ad una splendida tripletta.

Pareggio senza reti tra Ltp - Erreci e Vecchia Desio, imbattuta nelle ultime tre partite. I padroni di casa dopo un buon primo tempo calano nella ripresa e rischiano addirittura di perdere, ma con un pizzico di fortuna tengono la propria porta inviolata.

In chiusura, uno sguardo al prossimo turno. Nell’8ª giornata andrà finalmente in scena il big match tra Primiera e Longobarda. Le compagini, storicamente, danno vita a partite ad alta intensità che rispecchiano il dualismo in classifica. Spettatore interessato della sfida di Via S. Paolino, il Gala, impegnato nella trasferta di Triginto. Sicuramente, l’attuale seconda forza del campionato vorrà approfittarne per ‘recuperare’ punti. Altro scontro interessante sarà poi quello tra Europassirana e Stella D’oro, che potrebbe già essere fondamentale nella corsa alla salvezza.

di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok