CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Impresa Virgo a Bareggio: le inseguitrici ringraziano

Successi importanti in chiave playoff per Primiera e Gruppo 17 Zanzare

Apriamo il resoconto della penultima giornata di questo 2019 con l’importante vittoria del Gruppo 17 Zanzare, che dopo l’amaro pareggio nel derby contro la Longobarda stende la Stella d’oro per 3-1. Risultato giusto per quanto visto in campo, anche se il gol dell’1-2 a poco dalla fine ha rischiato di rovinare la festa dell’undici di Bareggio. Nel recupero, però, ci pensa Butera a chiudere i conti, sfruttando un’incertezza della difesa di casa e superando l’estremo difensore con un dolce pallonetto. 

Successo pesante anche quello dell’Atletico Pregnana, che davanti al proprio pubblico si impone 2-0 sull’Avis Trezzano. Sfida molto tattica, con poche occasioni da entrambe le parti, che si sblocca a 15’ dalla fine con una bella conclusione dalla distanza di Cavaliere. Il raddoppio è firmato ancora dal numero 10, che in contropiede disegna da fuori area una parabola imprendibile per il portiere avversario. Tre punti fondamentali, che danno continuità dopo il pareggio ottenuto contro il Primiera. 

Proprio il Primiera torna alla vittoria dopo tre pareggi consecutivi, superando l’Europassirana89 con un netto 0-3. Primo tempo molto equilibrato, nel quale le due compagini dimostrano grande attenzione e concedono pochissimo agli avversari. I locali hanno tuttavia una ghiotta occasione per portarsi sull’1-0, ma il rigore di Porro viene neutralizzato da Varchetta. La ripresa risulta fin dall’inizio più frizzante, con gli ospiti che vanno avanti grazie a Dinardo e raddoppiano poco dopo con Bani. Nel tentativo disperato di recupera, l’Europassirana si sbilancia e in contropiede concede lo 0-3 (ancora a firma Dinardo). 

Sorride in trasferta anche la Bulfer, che espugna il campo dell’Atletico Vittoria e raggiunge la Longobarda in testa alla classifica. Per i gialloneri è sempre il solito Leone Bini a trovare la via del gol dopo il momentaneo vantaggio di Conti. Nonostante il pareggio, però, i padroni di casa non riescono a salire in cattedra e incassano l’1-2 di Passanti, che segna dopo numerose occasioni gettate al vento dai suoi compagni. 

Terzo pareggio consecutivo per i Barbari della Longobarda, che nonostante l’ennesimo clean sheet non trovano i tre punti nemmeno contro la Virgo. La sfida è equilibrata e a spiccare sono soprattutto le difese, che si dimostrano impeccabili e non concedono praticamente nulla. Gli ospiti vengono fermati dal palo, mentre gli arancioneri pagano i troppi errori negli ultimi metri, che impediscono agli attaccanti di avere occasioni nitide. 

Chiudiamo con l’ennesimo risultato positivo in trasferta della Vecchia Desio, che tra le mura del Real Mazzino trova l’undicesimo punto esterno sui 15 a disposizione. Succede tutto nella ripresa, con il rigore trasformato da Cutturini e il sinistro millimetrico del neo entrato Brioschi. Per quanto riguarda i neroverdi, con questo ko non riescono a dare seguito al bottino pieno ottenuto in casa della Virgo e rimangono pienamente invischiati nella lotta salvezza.

di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok