CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Anno nuovo, tempo di bilanci e... pagellone CSI!

Ecco i giudizi e i voti della nostra redazione sui primi 3 mesi di stagione

BULFER MAIN SOLUTION: 9

Primo posto (anche se con una partita in più) per Danisi e compagni, che stanno disputando un campionato fantastico. Dopo che nella passata stagione avevano lasciato intravedere un buon potenziale, ma non erano riusciti ad esprimerlo del tutto, quest’anno pare abbiano trovato continuità ed equilibrio. Quello con la Longobarda sarà un bel duello!

 

AS GALA: 9

Da neopromossa si trova a -2 dal trono, grazie ad un girone d’andata stratosferico nel quale perde solamente contro le due squadre che la sopravanzano in classifica. Per ora si meritano un 9 pieno, ma il difficile arriva adesso: l’effetto sorpresa ormai è svanito, le avversarie sanno cosa aspettarsi da loro e di certo non verranno sottovalutati. Riusciranno ugualmente a mantenere il ritmo di questi primi 3 mesi? 

 

LONGOBARDA 2010: 8,5

Sono gli unici ancora imbattuti, ma i tre pareggi consecutivi nell’ultimo mese hanno riaperto un campionato che sembrava potesse essere dominato. Se in fase offensiva possono fare di più, i soli 4 gol subiti sono sintomo di una retroguardia d’acciaio. Passano gli anni, ma come al solito gli arancioneri lotteranno per il titolo fino alla fine

 

PRIMIERA: 8

Dopo l’estenuante testa a testa con la Longobarda nella passata stagione, i ragazzi di mister De Giorgi si confermano una big del girone, anche se paiono leggermente più vulnerabili dell’anno scorso. A sole due lunghezze dalla vetta, per rimanere ai piani alti servirà costanza, ma soprattutto una marcia in più negli scontri diretti, dai quali è arrivato un solo punto su 9 disponibili 

 

GRUPPO 17 ZANZARE: 8-

Una sola sconfitta nelle prime 11 partite per i gialloneri di Bareggio, che finalmente sono sbocciati dopo lo scorso campionato un po’ anonimo. Tenere il ritmo di quelle davanti fino a maggio sarà dura, ma per ora la loro è una stagione super. Non diamo l’8 pieno solo per i troppi pareggi, che hanno impedito un piazzamento ancora migliore

 

LTP ERRECI: 7

Grande protagonista negli anni passati, già nel finale della scorsa stagione ha però accusato delle difficoltà che l’hanno costretta a cambiare i propri obbiettivi. Anche in questi primi tre mesi il rendimento è stato un po’ troppo altalenante, ma nonostante ciò sono comunque in scia del gruppetto di testa

 

AVIS TREZZANO CALCIO: 6,5

Squadra incostante, che alterna grandi risultati a sconfitte clamorose; l’obiettivo nella seconda metà di stagione sarà trovare il giusto equilibrio tra spettacolo ed efficacia. Al sicuro dalla bagarre salvezza e con la mente libera da qualsiasi pressione, potrebbero essere protagonisti di un gran girone di ritorno

 

VECCHIA DESIO 1975: 6,5

Piena sufficienza per la Vecchia Desio 1975, che fa del cinismo e della compattezza il proprio mantra calcistico. La difesa è molto solida ed è la base su cui costruire, mentre l’attacco (il peggiore del campionato, con sole 9 reti all’attivo) va migliorato 

 

REAL MAZZINO: 6-

Altra nobile di questo campionato, col passare degli anni stanno però facendo sempre più fatica. I neroverdi, che al momento sarebbero coinvolti nei playout, hanno come logico obiettivo la salvezza e si affideranno ai gol dell’ex Scarpa D’Oro Graziano per raggiungerlo

 

ATLETICO VITTORIA: 5,5

Ottimo avvio, con 2 vittorie e 2 pareggi nelle prime 5 giornate, poi il tracollo, con 5 ko nelle successive 6. I piani di inizio stagione erano altri e per questo motivo il voto non può considerarsi sufficiente; c’è comunque tutto il tempo per macinare punti e farci ricredere!

 

ATLETICO PREGNANA: 5,5

Voto leggermente insufficiente per l’undici di Arluno, che sta disputando un campionato un po’ sotto tono. Il 2020 li metterà subito alla prova, con due scontri diretti di fondamentale importanza per morale e classifica. Riusciranno a dare una svolta alla propria stagione? 

 

VIRGO 1979: 5,5

6 punti nelle prime 3 partite grazie a 2 vittorie casalinghe, poi il blocco. Nelle restanti 8 giornate sono arrivati infatti 6 sconfitte e 2 pareggi e la squadra ha perso progressivamente fiducia e certezze. All’ultima gara dell’anno fermano la Longobarda, il che vale loro mezzo punto in più; il risultato darà quell’iniezione di fiducia necessaria per cambiare passo nel girone di ritorno? 

 

EUROPASSIRANA89: 5

8 punti in 11 gare e prima vittoria arrivata solo a metà novembre: troppo poco per questa squadra. La salvezza diretta rimane comunque a portata di mano, ma per raggiungerla serve un altro spirito; le vacanze saranno servite per riordinare le idee e ricaricare le batterie? 

 

STELLA D’ORO 1979: 5

Ultimo posto e playout distanti 5 punti, il girone di ritorno della matricola Stella d’Oro sarà tutto in salita. Molto dipenderà dalle prime partite del nuovo anno solare: se non riusciranno subito a ridurre il gap dalle squadre che li precedono, sarà retrocessione senza passare dagli spareggi

 

Di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok