CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Crisi Vittoria, l’Artademia va. Usr Segrate di misura

Filarete continua la propria marcia. S.Giorgio Dergano a punteggio pieno

Uno straordinario Antonio Molinaro trascina gli Warriors alla rimonta contro il S.Luigi Cormano. Padroni di casa che passano in vantaggio con una chirurgica punizione di Borrelli. Recuperati poi dagli ospiti grazie al loro numero 22 che, prima sforna un assist nel primo tempo per il pareggio, e a poco dalla fine la decide con bell’inserimento su calcio piazzato.
In quel di Cinisello, dopo un primo tempo all’insegna dell’equilibrio, la ripresa si apre con il vantaggio della Cinisellese grazie ad una bella azione corale. Gli ultimi 20 minuti la partita diventa molto più maschia e, dopo un rinvio sporco della difesa ospite, i padroni di casa trovano il doppio vantaggio. La gara termina 2-1 grazie al rigore ospite trasformato da Catapano.  
Non si sblocca il Vittoria che cade anche sul campo dell’Artademia. Doppio vantaggio per i padroni di casa con Pappacena e Preda a vanificare la rete dei campioni in carica a tempo ormai scaduto.
Per il Vittoria tempo di crisi e lo scontro contro il Filarete di settimana prossima desta qualche preoccupazione. Proprio quest’ultimi continuano il loro cammino vincendo in casa contro l’Osm Assago. Un 4-1 netto con la prima rete subita da parte del Filarete in questo campionato.
La domanda è: ci sarà qualcuno in grado di insidiare il loro primato?
Risultato senza storie anche tra S.Giorgio Dergano e Nabor. 3-0 meritato per i padroni di casa grazie alle reti di Bonsi, Sportoletti e Ronchi. Si riscatta subito il Valsesia dopo la pesante sconfitta di settimana scorsa contro gli Warriors.  A farne le spese l’Up Settimo che cade in trasferta per 4-1 con la doppietta di Confalonieri e le reti di Gugliotta e Ferrari.
Vittoria con il minimo scarto per il Segrate che batte per 1-0 l’Aso Cernusco in un incontro molto equilibrato, ma 3 punti fondamentali per iniziare a muovere la classifica.

di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok