CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Crollo S. Giorgio Dergano. Non sbaglia la Baggese

Vince ancora di misura l’Artademia. Non vanno oltre il pari gli Warriors

Giusto pari quello maturato tra Virtus Opm e Up Settimo. Primo tempo bloccato, con poche occasioni e il gioco che si concentra soprattutto a centrocampo. La ripresa però sa regalare emozioni. Nei primi minuti si ha il botta e risposta di gol tra Pavesi (per i gialloverdi) e Di Palma (per il Settimo), poi un susseguirsi di ribaltamenti di fronte, con parecchie occasioni non concretizzate che lasciano invariato il punteggio.

Come settimana scorsa, vittoria di misura per l’Artademia, che davanti al proprio pubblico batte la Cinisellese. Protagoniste della sfida sicuramente entrambe le difese, abili ad arginare le folate offensive degli avversari. Nei 15’ finali dell’incontro gli arancioneri prendono possesso del campo e in sequenza colpiscono un palo e sfiorano il vantaggio su calcio d’angolo. L’episodio che decide la partita arriva quando manca un solo giro d’orologio, con Luca Preda che trasforma un calcio di rigore e consente ai suoi di conquistare l’intera posta in palio.

Sulla carta doveva essere un match facile per il Filarete, che tra le mura amiche affrontava la matricola Equipe 2000. Il campo, tuttavia, ha detto altro. Gara nervosa e brutta nella prima frazione, con le squadre che si affidano ad inutili lanci lunghi e non riescono ad impensierire le retroguardie avversarie. Ad inizio ripresa il solito Grasso buca la difesa e fa 1-0, ma sorprendentemente la rete subita non abbatte gli ospiti, che trovano il pareggio poco dopo con un siluro all’incrocio dei pali di Matteo Sardella. Finita qui? Nemmeno per sogno: all’ultimo minuto, infatti, Gusso riporta avanti i padroni di casa e regala i tre punti alla capolista.

Dopo l’ottima prestazione contro il Filarete che però non era servita a muovere la classifica, il Vittoria ottiene finalmente il primo successo stagionale. 

In trasferta contro il S. Giorgio Dergano si rivedono il gioco e la tenacia della passata stagione ed il netto 2-5 finale è la giusta ricompensa ad una prestazione da applausi.

Seconda sconfitta consecutiva per il Valsesia, che perde contro un ottimo Osm Assago. La partenza è tutta dei granata, che vanno sullo 0-2 dopo pochi minuti. I biancoverdi però riescono a reagire e raggiungono il pari con Gigliotta e Villani. Da quel momento l’incontro è combattuto colpo su colpo e potrebbe finire in qualsiasi modo; il sigillo decisivo è di Degli Esposti, bravo a trovare il pertugio giusto e a siglare il definitivo 2-3.

Dopo un primo tempo equilibrato, la Nabor annichilisce il S. Luigi Cormano. Risultato pesante per i locali, che sotto i colpi di Baistrocchi e Daniele (doppietta) cadono per 3 a 0.

Sicuramente due punti persi più che uno guadagnato per gli Warriors Utd, che sul campo dell’Usr Segrate non vanno oltre l’1-1. Gli ospiti, trascinati dal solito Molinaro, dominano l’inizio di gara e vanno due volte a segno. Nel momento di chiudere la partita, però, la precisione viene meno e i padroni di casa tentano una reazione che li porta ad accorciare le distanze su rigore. A metà della seconda frazione arriva il definitivo pareggio, alla fine meritato per la voglia di rimonta dimostrata dopo lo svantaggio.

Chiudiamo con il successo per 2-0 della Baggese contro l’Aso Cernusco. I gol, per la formazione di mister Foti, arrivano solo nei secondi 35’ e portano le firme di Sala e Coin.

di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok