CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Piazzolla: altra "manita". Al Don Bosco basta Pinato

Cologno e Osg 2001 Wendy in goleada. 3 punti pesanti del Don Bosco

Le grandi squadre si vedono soprattutto nelle partite difficili, quando non si gioca bene, si incontrano parecchie difficoltà, ma che alla fine si conquista comunque il risultato pieno. E’ il ritratto del Seguro, che nell’anticipo di giovedì contro il S. Rocco Seregno vince senza entusiasmare. Il merito è anche (e soprattutto) delle padrone di casa, che giocano una sfida fatta di aggressività e attenzione, costringendo la capolista a snaturare il proprio gioco. Il match rimane bloccato fino a poco dal termine, quando una punizione di Antignozzi gonfia la rete della porta avversaria e regala alle sue compagne una vittoria tanto sofferta quanto importante per la classifica. 

Perde il secondo gradino del podio la Pol. Carugate, che nello scontro diretto con il Minerva capitola 2-3. Il primo tempo è equilibrato e ricco di occasioni da ambo le parti, con le locali che sbagliano un rigore e le ospiti che si divorano un gol con Caffulli. Nella ripresa le neroverdi alzano il ritmo e meritano la vittoria che arriva grazie ai timbri di Meroni e Povia. Ora il Minerva, con due gare in meno, insedia il primato del Seguro. 

Due recuperi da giocare anche per il S. Luigi Bovisa, che al momento occupa la quarta posizione. Tra le mura del Misinto è tutto facile: nei primi 10’ Piazzolla fa tripletta, taglia le gambe alle avversarie e di fatto chiude il match. Finisce 7-2, con Erika Piazzolla che segna altre due reti e vola in vetta alla classifica marcatori. Sconfitta netta per le biancoverdi, che non possono nulla contro squadre di questo calibro. 

Troppa differenza fisica e tecnica anche tra Osg 2001 Wendy e Csrb. Finisce 8-0, con le campionesse in carica che nelle ultime due giornate tra le mura amiche hanno un impressionante parziale di 18-0. Per il Csrb la pausa potrà solo fare bene, con il tempo per ricaricare le batterie e riordinare le idee. 

In zona playout, importante vittoria del Don Bosco Carugate, che espugna il campo della Cinisellese. Le ospiti sbloccano la gara grazie al calcio di punizione di Pinato e nella ripresa gestiscono bene il vantaggio, senza però riuscire a trovare il gol della sicurezza. Per le blaugrana, giornata caratterizzata dai soliti problemi in fase conclusiva e grande amarezza per la traversa colpita nel finale che sarebbe valsa il pareggio. 

Game, set e match ed il Cologno fuori dalla zona playout. Pirinu e compagne travolgono per 6-0 una Resurrezione dalla classifica deficitaria, ma che paga il triplo rinvio consecutivo degli incontri casalinghi, con l’ultima partita giocata davanti al proprio pubblico che risale ormai al 20 ottobre. 

Last but not the least la sfida tra Teamsport e Idrostar. Prestazione tatticamente perfetta quella delle ragazze di mister Bossi, che concedono poco o nulla alle avversarie. Nel primo tempo la sblocca Di Muro, brava ad incornare un cross di Savarino; nella ripresa la storia non cambia e Candi, dalla distanza, firma lo 0-2 che chiude la contesa.

di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok