CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Anno nuovo, tempo di bilanci e... pagellone CSI!

Ecco i giudizi e i voti della nostra redazione sui primi 3 mesi di stagione

US SEGURO: 9

Sconfitta al debutto e poi un rullo compressore. Il Seguro, ancora a punteggio pieno tra le mura amiche, fino ad oggi è sembrata la squadra più forte e completa. Rispetto alla passata stagione è riuscita a risolvere i problemi in fase difensiva e ora è pronta per giocarsi il titolo fino alla fine

 

MINERVA MILANO SSD: 8,5

Matricola terribile che al suo esordio nella categoria si sta dimostrando capace di giocarsela con tutti. A detta di molti esprimono il miglior calcio del campionato, facendo del gioco palla a terra la propria forza. Al momento sono quarte, ma una vittoria nella partita che devono recuperare potrebbe proiettarle seconde, a -3 dalla vetta. Nel girone di ritorno ne vedremo delle belle!

 

TEAMSPORT: 8,5

Sono riuscite ad inanellare un gran filotto di risultati nella parte centrale del girone, grazie ad ottime individualità, capaci di risolvere la partita in ogni momento, e alla miglior difesa del campionato. Estremamente solide e organizzate, hanno finalmente trovato la continuità che era mancata loro negli anni precedenti; ora l’impressione è che potranno essere protagoniste fino all’ultima giornata

 

OSG 2001 WENDY: 8

Terze, con una gara da recuperare che potrebbe mandarle a -2 dal Seguro, le campionesse in carica sono in piena corsa per il titolo, ma sul loro cammino pesano le 3 sconfitte arrivate in altrettanti scontri diretti. Subiscono forse qualche gol di troppo, ma l’attacco è stratosferico e consente loro di continuare a sognare in grande

 

POL. CARUGATE: 8-

Squadra esperta e ordinata, ogni anno ai nastri di partenza viene inserita nel lotto delle migliori e ogni anno si dimostra all’altezza delle aspettative. Quando siamo praticamente alla fine del girone d’andata, le ragazze di mister Iudica sono quinte, a sole due lunghezze dal Teamsport secondo; la loro stagione è indubbiamente positiva, anche se c’è un po’ di rammarico per quelle due sconfitte nelle ultime due gare del 2019

 

S. LUIGI BOVISA: 7,5

Unica squadra in grado di battere il Seguro, ha poi perso per strada qualche punto di troppo negli altri scontri diretti. Il recupero contro l’Osg 2001 Wendy potrebbe rivelarsi fondamentale: in caso di vittoria, infatti, potrebbero superare le campionesse in carica e rientrare prepotentemente nella corsa al titolo; in caso di sconfitta potrebbero veder allontanarsi troppo il gruppetto di testa

 

FCD COLOGNO: 6,5

Un ottimo avvio di stagione sta garantendo al Cologno un campionato tranquillo, fuori dalle zone calde. Nella seconda parte del girone i risultati sono stati un po’ altalenanti, ma chiudere il 2019 a metà classifica, da neopromossa, non è affatto facile e per questo si meritano una sufficienza piena

 

DON BOSCO CARUGATE: 6

Campionato lineare per le ragazze di Carugate, che vincono le partite chiave per la salvezza e perdono contro le squadre che le precedono in classifica. Se nel ritorno dovesse arrivare anche qualche risultato di spessore, non ci saranno problemi a mantenere la categoria

 

IDROSTAR: 5,5

Purtroppo quest’anno non avremo l’Idrostar tra le squadre di vertice. Campionato complicato per Cappellozza e compagne, con un inizio veramente da incubo. Nell’ultimo mese ci sono stati confortanti segnali di ripresa, ma ormai il distacco dalle zone nobili è troppo ampio. Confidiamo comunque in un girone di ritorno da protagoniste 

 

CINISELLESE: 5,5

Ci si aspettava sicuramente qualcosa in più dalla Cinisellese, che rimane invischiata in zona playout. Stagione travagliata quella delle blaugrana, con un cambio di allenatore che però sembra aver dato una piccola scossa. Per sperare nella salvezza diretta dovranno comunque fare di più

 

CALCIO MISINTO 1971: 5,5

Ogni anno molte delle squadre che arrivano dall’Open A pagano a caro prezzo il passaggio in Eccellenza. Sta succedendo anche al Misinto, che però con le unghie e con i denti sta cercando di rimanere almeno in zona playout, in modo da potersi giocare la permanenza nella massima categoria agli spareggi 

 

RESURREZIONE: 5,5

Una sola vittoria e salvezza che, per il momento, sembra una montagna da scalare. Alla ripresa del campionato saranno attese da un calendario da incubo, con S. Luigi Bovisa, Teamsport, Seguro e Minerva da affrontare una dopo l’altra. In mezzo, il recupero contro il Calcio Misinto assume le sembianze di un vero e proprio spareggio; una vittoria consentirebbe almeno di sperare nei playout

 

CSRB: 5

Se per la Resurrezione la strada verso la salvezza è tutta in salita, la situazione del CSRB è ancora peggiore. Ultime in classifica a quota tre punti (che non sono frutto di una vittoria, ma di tre pareggi), le ragazze di Buccinasco avrebbero bisogno di una vera e propria impresa per conservare un posto in Eccellenza. Il fatto di non avere più niente da perdere, però, potrebbe liberarle mentalmente e spingerle a prestazioni e risultati migliori di quelli visti fino ad ora

 

S. ROCCO SEREGNO: 5-

Tante le attenuanti per Prati e compagne, dal nuovo allenatore, all’infortunio di Somaschini in estate, passando per le numerose assenze che hanno costellato la prima metà di stagione. Nonostante questo, però, i risultati che stanno arrivando sono lontani anni luce dalle potenzialità della squadra. Nel 2020 deve arrivare un netto cambio di passo, con la sosta natalizia che a Seregno si augurano sia stata utile per ricaricare le energie fisiche, ma soprattutto mentali 

 

Di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok