CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Arca in fuga. Baggese, Gorla e S. Vito rincorrono

Nelle retrovie continuano a faticare Aurora 72 e San Nicolao Forlanini

Finale thriller tra S. Vito Milano e S. Nicolao Forlanini. Dopo 30’ nei quali le padrone di casa sprecano tantissime occasioni, la gara si sblocca con un uno-due micidiale firmato Del Rosso - Orlante. Partita in cassaforte? Nemmeno per sogno. Le rossoblu accorciano le distanze direttamente dal calcio d’inizio con Teresa Tondo e dopo poco più di un minuto agguantano il pari con Trematore, che sfrutta un’incomprensione tra difensore e portiere. Beatrice Cavallo, però, capitano del S. Vito, non ci sta: riporta la palla al centro, parte saltando due avversarie e dopo una triangolazione con Del Rosso trafigge per la terza volta il portiere ospite.

Pareggio che sa di sconfitta per l’Assisi sul difficile campo del Pasturago. Fino ad una manciata di minuti dal termine, infatti, le gialloblu conducono per 1-3 grazie alla doppietta di Zanni e alla rete di Manenti. La squadra di casa, però, non si dà per vinta e con orgoglio rimonta una sfida che sembrava ormai persa grazie ai sigilli di Pozzi e Fabbrica.

Non riesce ad ottenere i tre punti tra le mura amiche lo Spazio a Calcio Blu contro la Baggese. In rete vanno Irene Pellecchia per le locali e Monica Pisano per le rossonere. L’1-1 finale, guardando l’andamento dell’incontro e la classifica, tutto sommato può accontentare entrambe. 

Con qualche brivido ma l’Arca fa 4 su 4. In trasferta contro l’Atletico Barona, le Orange subiscono per tutta la prima frazione e vanno a riposo sotto per 2-0. L’inizio della ripresa, però, è da squadra vera e in 10’ la capolista ribalta tutto con le doppiette di Fassi e Bigoni. Il Barona accorcia le distanze, ma il tempo per acciuffare il pari non c’è.

Vittoria in extremis e al termine di una vera e propria battaglia sportiva per il Gorla 1954 contro un’Aurora 72 che ha venduto cara la pelle. La partita è bellissima, con tanto agonismo e occasioni da una parte e dall’altra. La svolta del match arriva a pochi minuti dalla fine, quando sul punteggio di 3-3 la zampata di Sicari regala un importantissimo successo alle padrone di casa. 

di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok