CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Big match alla capolista: è già fuga per la vittoria?

Pro Lissone: altri passi avanti, ma non basta. Poker S. Bernardo al Muggiò

Quando il campionato entra nella sua fase più calda, l’Apo Vedano potrebbe aver scavato il solco decisivo per la conquista del titolo. Tra le mura delle più immediate inseguitrici, infatti, le ragazze di Massimo Moda si impongono per 3-4 e allungano in vetta. Le ospiti cominciano col piede sull’acceleratore e chiudono il primo tempo in vantaggio per 2-1, sprecando anche qualche buona chance per il tris. Tris che arriva comunque in avvio di ripresa, ma i giochi sono tutt’altro che chiusi, perché il Cal. Carugate non molla e risponde colpo su colpo. Fino al triplice fischio la sfida è tambureggiante, con palle gol da una parte e dall’altra; alle locali però la rimonta non riesce e a spuntarla è l’Apo. 

Approfitta della sconfitta del Cal. Carugate l’Osg 2001 Wendy/B, che esce vittoriosa dal campo della Sds Arcobaleno e si avvicina al 2° posto, nonostante una prova non proprio brillantissima. Sono infatti le padrone di casa a partire meglio e a passare subito in vantaggio con Mondonico, grazie ad una girata da dentro l’area di rigore. Come altre volte accaduto in questa stagione, però, Massafra e compagne non chiudono la partita e danno così alle ospiti la possibilità di ribaltare tutto. Le ragazze di mister Palagi non si lasciano scappare l’opportunità e, sfruttando due grossolani errori della retroguardia avversaria, chiudono la contesa sull’1-2. Grande rammarico per le locali, che non avrebbero demeritato almeno un pareggio. 

Non si sblocca la situazione in casa Pro Lissone, che cade contro la Polis Senago e rimanda ancora una volta l’appuntamento ai primi punti stagionali. Alle gialloblu basta un gol di Moscon per avere la meglio e conquistare l’intera posta in palio. 

Nel posticipo di martedì sera il S. Berardo vince con un netto 4-1 contro il Muggiò, salendo a quota 20 punti e candidandosi come una delle protagoniste della lotta playoff, ora distanti solo due lunghezze.

Chiudiamo con la sfida in zona playout tra S. Paolo Rho e Spazio a Calcio Amaranto. Opportunità sprecata per le ospiti, che nel primo tempo si portano sul 2-0, ma incassano il 2-1 che riapre la partita poco prima dell’intervallo. Nel secondo tempo entrambe le compagini hanno diverse chance, ma la palla sembra non volere entrare. Quando l’incontro pare destinato al 2-1, il S. Paolo trova la via del gol allo scadere e agguanta il pari.

 

Di Stefano Baldan                                                                                                                      

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok