CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Roger inarrestabile: ora in vetta c'è un terzetto!

Gan dà spettacolo contro il Precotto. Si sbloccano Idrostar e Real Affori

Nessuno si poteva aspettare una sfida con un risultato di queste dimensioni. Il Gan fa la voce grossa e strapazza il Precotto battendolo per 7-0. Gli ospiti non entrano mai in partita e gli arancioneri prendono coraggio, ritrovando le trame che li avevano portati a dominare il girone di Open A la passata stagione. Giornata di grazia per Nicosia che ne fa 4 e si porta a casa il pallone.

Primo punticino per la Virtus Bivisio Rossa, che tra le mura amiche pareggia contro il Sesna Fsb al termine di una gara davvero scoppiettante. Ogni azione è una potenziale occasione da gol, con i ragazzi di Cormano che per ben due volte recuperano un doppio svantaggio (2-0, 4-2) e poi si portano addirittura sul 4-5. La Virtus però non demorde ed all’ultimo respiro trova con Invernizzi la rete del meritato pareggio.

Senza forse parliamo della sorpresa di questo inizio di campionato. La Fortes In Fide trova il quarto successo, sbancando il difficilissimo campo della Spes MA. Probabilmente stanchi per il recupero infrasettimanale, i padroni di casa partono male e subiscono un pesante 0-3. Se c’è però una cosa che non manca ai ragazzi di Enrico Molinari è l’orgoglio: 10 minuti di reazione e siamo sul 3-3. Il finale è al cardiopalma, con la punizione all’ultimo respiro di Cavaliere che condanna i giallorossi.

Sicuramente sottotono l’avvio del S. Pio X, che cade davanti al proprio pubblico contro la Roger Milano. Ben 11 le segnature 

in questa partita, con occasioni da entrambe le parti e una qualità di gioco molto alta. 

Sul punteggio 5-5, cui si arriva dopo un match pirotecnico, i locali provano il tutto per tutto, ma vengono puniti in contropiede.

Una super partenza regala al Real Affori la prima vittoria in Eccellenza. Contro l’Oratorio Giovi, infatti, le reti di Suardi, Mazzarella e Castelnovo (doppietta) suggellano una prima parte di gara da urlo e portano il risultato sullo 0-4. Il Giovi prova una reazione, ma l’incontro ormai è compromesso e termina 2-5.

Conquistano un punto che vale oro i Diavoli Rossi, grazie al pareggio per 3-3 in casa del S. Giorgio Limbiate. Da sottolineare la grande prestazione difensiva e la concretezza sotto porta, che consente loro di capitalizzare al massimo ogni occasione concessa dagli avversari. I campioni in carica, dal canto loro, non possono di certo essere soddisfatti di questo avvio di stagione.

Sale in cattedra Valerio Donadel nel complicato match contro la solita, indomita Nuova Molinazzo. Grazie al suo bomber, l’Odb fa 4 su 4 e si impone sui biancorossi, che sicuramente meritavano qualcosa in più. Tre punti che arrivano anche grazie al numero 1 Bonsanto che allo scadere compie un vero e proprio miracolo su una punizione di Romanò.

Chiudiamo con la sfida tra Idrostar e Baita. Tutti ci aspettavamo una reazione d’orgoglio degli orange, che, però, escono sconfitti anche in questo quarto turno. Per la formazione di Cesano Boscone si tratta di un risultato che ridà morale dopo un difficile avvio.

 di Stefano Baldan 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok