CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Iervolino all'ultimo respiro: il Baranzate 2017 vola!

Zupi mette in moto la Colombara. Lo Scassano in casa è ancora super

Dopo cinque giornate, la classifica inizia a delinearsi e le squadre che vogliono ambire a traguardi prestigiosi devono iniziare a non lasciare punti per strada. Lo sa bene il Baranzate, che in trasferta sul campo dei Boys ottiene tre punti fondamentali al termine di una gara al cardiopalma. I gialloblu cominciano a spron battuto e con Iervolino, Mazzurco e Furbo si portano sullo 0-3. I padroni di casa però non ci stanno e tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo, con Gargano e la tripletta un Ingianni in serata di grazia si rendono protagonisti di un clamoroso ribaltone. La risposta degli ospiti non si fa attendere e reca le firme di Iervolino e Furbo, che realizzano la doppietta personale e completano la controrimonta. Il match potrebbe già dirsi entusiasmante, ma il finale è tutto da vivere. Prima il 5-5 di Alberini, a pochi minuti dal termine, sembra regalare ai Boys un pareggio meritato; poi, all’ultima azione, Iervolino, che di ruolo farebbe il difensore, trova il terzo gol della sua magica prestazione e consegna la vittoria al Baranzate.

Altra sfida rocambolesca è quella tra Scassano e Robur. I gialloverdi, spinti dal proprio pubblico, entrano in campo più convinti e vanno in vantaggio con Burni. Il quinto turno di campionato, però, è evidentemente quello delle marcature che non ti aspetti; ecco allora che a siglare il pareggio è il numero uno Cubicciotti, con un calcio di punizione dalla propria metà campo. I locali non si scompongono, continuano a macinare gioco e tornano avanti con Cortesi. Proprio nel momento in cui la Robur sembra più in difficoltà, arriva la rimonta: Cederle e il classe ’99 Iacuone realizzano il 2-2 e il 2-3 e mettono paura alla formazione di Cassano d’Adda. Nella seconda frazione le sostituzioni fanno la differenza: la squadra di casa opta per un assetto ultra offensivo, inserisce Cominassi e Domenico Berardi e cambia le sorti della sfida. Sono infatti i due attaccanti ad andare in rete e a chiudere l’incontro sul 4-3.

L’equilibrio dura solo 25’, invece, tra Polis Senago B e Virtus Bovisio Bianca. Gli ospiti disputano un’ottima prima metà di gara, passano grazie a Valentino e hanno numerose chance per raddoppiare. Il 2-0, però, non arriva e allora ci pensa Matteo Girelli a fare 1-1. La ripresa è un monologo gialloblu: Siciliano, Barbazza (doppietta), Riccardo Girelli (doppietta e 9 gol stagionali) e il secondo timbro di Matteo Girelli portano il punteggio sul 7-1. Nel finale, a seguito di un’autorete, arriva il 7-2 che cambia la forma, ma non la sostanza.

Vittoria netta anche quella del Lazzaretto sul S. Bernardo B. Gli ospiti hanno un approccio alla partita decisamente migliore e dopo pochi minuti sono già 2-0 grazie a Capodivento e Calzolari. I ragazzi di Cesano Maderno, però, riescono a riorganizzarsi e ad accorciare le distanze con Toffanin. Anche in questo match la svolta arriva nel secondo tempo, con i locali che si dimostrano più freschi, concentrati e determinati e vanno sul 5-1 (Labanca, Marzio e Bellani). Inutile la firma di Canato nel finale.

Combattuta e divertente la sfida tra S. Pio X Cesano Maderno e Paina, che si affrontano a viso aperto per tutti i 50’. La formazione di Giussano sblocca la sfida con la punizione di Currà, raddoppia con Colciago e poi gestisce il vantaggio. I biancoverdi, che come già fatto vedere altre volte in questo avvio di stagione pagano soprattutto l’inesperienza della propria giovane rosa, cercano di riaprire l’incontro, ma riescono a trovare la via della rete solo negli ultimi minuti con la punizione di Minniti. Il risultato non cambierà più.

Chiudiamo con un altro 2-1: quello tra Colombara e S. Rocco Seregno. I ragazzi di mister Colombo, vogliosi di riscatto dopo tre sconfitte nelle prime tre giornate, cominciano col piede sull’acceleratore, ma alla prima disattenzione vanno sotto: rimessa laterale battuta direttamente in area di rigore, Bortolas controlla indisturbato e fa 0-1. La squadra di Via Giovanni della Casa, invece di abbattersi per l’ennesima partita in salita, reagisce con orgoglio e trova l’1-1 con Zupi, lesto ad avventarsi su una respinta del portiere. Il numero nove biancorosso è protagonista anche nella ripresa, quando sfrutta un’uscita a vuoto del numero uno avversario e insacca il pallone che vale doppietta personale e, soprattutto, rimonta. Il 2-1 arrivato in un momento in cui la contesa sembrava bloccata, galvanizza la Colombara, che soprattutto in contropiede ha diverse opportunità per portarsi sul 3-1, e disunisce il S. Rocco Seregno, che non riuscirà a pareggiare i conti. 

di Luca Pellegrini

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok