CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Perde ancora la Pallacesto. Si accende la Speranza

L’Osgb Gessate viola le mura della Fortes. Il Busto manda ko anche la Pob

La 3ª giornata di ritorno si apre con l’ennesima vittoria del Real Busto, che piega anche la Pob - Binzago, seconda forza del campionato, col punteggio di 60-45. La superiorità dimostrata dai padroni di casa fin dall’inizio di questa stagione viene confermata per l’ennesima volta da una prestazione di alto livello. La differenza è netta sin da subito e, nonostante la performance non del tutto impeccabile al tiro, soprattutto nel secondo tempo, i bustocchi strappano 3 punti e continuano la propria marcia inarrestabile. Agli ospiti rimane un po’ di rammarico per essersi lasciati sfuggire la partita nel primo tempo e per non aver espresso il gioco a cui ci hanno abituati. Alla fine, comunque, il risultato è giusto e la capolista può allungare.

Approfitta dello scontro al vertice l’Osber, che vince contro la Kolbe e si prende il 2° posto. I ragazzi di coach Amore si impongono per 72-48 offrendo una prova impeccabile sui due lati del campo. Per la squadra di coach Centrone, invece, che nelle ultime settimane aveva dato evidenti segnali di ripresa, la sconfitta è frutto delle rotazioni ridotte all’osso e del conseguente calo d’intensità in fase difensiva. L’Osber infatti non può che approfittare dei varchi lasciati dalla retroguardia avversaria e prendere il largo fino al +24 finale. 

Cade tra le mura amiche la Fortes in Fide, che viene battuta dall’Odb Rescaldina 57-67. Per i gialloneri si tratta di un successo fondamentale in chiave salvezza, mentre per i locali è un brutto passo falso dopo la vittoria esterna contro la Pallacesto. A decidere la gara è il terzo periodo, nel quale Rescaldina trova il break grazie ad un’ottima difesa e a percentuali da sogno in attacco, portandosi addirittura sul +20. Nell’ultimo quarto la Fortes prova a rifarsi sotto, ma gli ospiti gestiscono il vantaggio e strappano il bottino pieno.

Altro successo fondamentale per quanto riguarda la zona salvezza è quello dell’Usr Segrate, che batte 66-65 la Pallacesto al termine di un match al cardiopalma. La sfida viene decisa solamente negli ultimi secondi da Rampini e dalla grande difesa di Sala, che costringe Mancin a prendere un fadeaway praticamente impossibile che non trova neanche il ferro. Per i padroni di casa, che all’inizio del quarto quarto erano addirittura sotto di 11, si tratta della terza vittoria consecutiva. Per i ragazzi di Segrate, invece, è il quinto ko di fila, che matura dopo un incontro nel quale sono stati comunque presenti fino alla fine, giocando con grande intensità e determinazione. Nonostante i segnali di ripresa, però, la Pallacesto rimane a bocca asciutta in questo 2020 e ora anche il quarto posto diventa a rischio, con Kolbe, Fortes, Virtus Bovisio e Samma in agguato.

Chiudiamo con le partite che hanno visto impegnate le ultime due della classe. 

Il Basket Truccazzano capitola in trasferta contro la Speranza - Cinisello in una sfida che rappresentava per entrambe probabilmente l’ultima chiamata per non perdere il treno salvezza. I gialloverdi la spuntano grazie ad una grande prova corale e, in particolare, grazie alla propria difesa, riducendo sempre più le chance di salvezza degli avversari (fermi a quota 6 punti dopo 14 gare).

Stessa sorte per l’Osgb Gessate, che cade a Cusano Milanino contro Samma al termine di un match molto fisico e combattuto fino all’ultimo. I locali hanno la meglio grazie a discrete percentuali offensive e alla lucidità dimostrata nei momenti più delicati dell’incontro, confermando il proprio grande periodo di forma. Dall’altro lato, è proprio la lucidità (e talvolta un filo di furbizia ed esperienza) a mancare agli ospiti, che per l’ennesima volta restano attaccati alla partita fino alla fine, ma vedono gli avversari conquistare il pieno bottino. Per Samma è la terza vittoria su tre nel girone di ritorno, con il 4° posto che si avvicina sempre più; per Gessate è invece l’11ª sconfitta in campionato, con la salvezza che si fa sempre più complicata.

 

 di Samuele Zorloni

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok