CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Magnifica Samma: il Gessate lotta, ma non basta

L’Osber fa il bis contro Kolbe. Prima gioia per la Fortes a Rescaldina

Nel terzo turno di campionato, in attesa dell’incontro fra Basket Truccazzano e Speranza-Cinisello, vediamo cinque match ricche di emozioni e risultati sorprendenti.

Partiamo da chi non delude le aspettative e rimane nelle posizioni più alte di classifica: Pallacesto Autogestita e Real Busto, che ottengono la terza vittoria in tre giornate e si dimostrano le più in forma del campionato (e, per ora, anche le più attrezzate).  

La Pallacesto si impone per 65-47 sull’Usr Segrate, che dopo due convincenti vittorie non ha potuto fare nulla di fronte alle matricole terribili della Pallacesto. Lo scarto decisivo avviene ad inizio quarto quarto, con i locali che realizzano un netto parziale e indirizzano la sfida dalla propria parte. Ora non possono più nascondersi: sono tra i favoriti per la vittoria.

Il Busto supera in trasferta la Pob - Binzago 2017 con un 47-59 che rispecchia quanto visto in campo e i valori delle due squadre. I padroni di casa, infatti, nonostante arrivassero forti del successo ottenuto sul campo della Speranza-Cinisello, non sono mai riusciti a condurre la gara e ad impensierire gli avversari. Decisivo si rivela il terzo quarto, cominciato meglio dalla Pob, ma poi dominato fino ad un +19 dagli ospiti, bravi ad amministrare il vantaggio e a non staccare mai la testa dalla partita. 

Seguono le prime della classe tre squadre molto motivate e ricche di talento, tutte a 6 punti: Usr Segrate (caduta, come detto, contro la Pallacesto Autogestita), Osber (autrice di una grande vittoria esterna sul campo della Kolbe per 57-67) e Samma (vittoriosa sull’Osgb Gessate con un sonoro 68-85 e protagonista di una prestazione corale da applausi). 

Kolbe e Gessate, nonostante le sconfitte, hanno sicuramente dato tutto sul parquet, ma è evidente che qualcosa non abbia funzionato alla perfezione. 

I primi hanno risentito di un attacco troppo frenetico e poco lucido, soprattutto nella seconda parte di gara; i secondi, dopo essere stati quasi sempre in vantaggio per tre quarti, hanno pagato un crollo improvviso nell’ultima parte del match, con un drastico calo delle percentuali offensive e un ultimo periodo chiuso sotto di addirittura tredici lunghezze. 

Ha fatto valere soprattutto la propria maggior esperienza Samma, contro un Osgb Gessate alla prima esperienza in Eccellenza. Gli ospiti, che hanno comunque totalizzato 68 punti, mettendo in mostra il proprio notevole potenziale, hanno evidenziato qualche problema di troppo in fase difensiva, che non ha permesso loro di stare a contatto con gli avversari e di giocarsi la sfida fino in fondo. 

Chiudiamo con l’incontro fra Odb Rescaldina e Fortes in Fide, conclusosi 46-54 a favore dei biancoblu. I ragazzi di coach Bigliardi hanno ottenuto i primi tre punti del proprio campionato sistemando alcuni problemi in fase offensiva; primo fra tutti, quello delle palle perse, che in questa partita sono state veramente poche e hanno permesso un attacco più fluido ed efficace. Per i gialloneri, invece, fermi ancora a 0 punti, si tratta di un’altra sconfitta di misura che lascia l’amaro in bocca. L’impressione è che manchi quell’ultimo step per arrivare alla prima vittoria stagionale, ma sicuramente con il lavoro in palestra e con la giusta cattiveria agonistica la squadra riuscirà a colmarlo.

Cosa ci riserverà la quarta giornata? I team ancora a secco di vittorie riusciranno a sbloccarsi? Le prime della classe si confermeranno al top? 

Per scoprirlo, appuntamento a settimana prossima!

di Samuele Zorloni

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok