CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Prima gioia per Virtus Bovisio e Odb Rescaldina

Terza vittoria consecutiva per l’Osber. Testa a testa tra Busto e Pallacesto

La quarta giornata di campionato prosegue sull’onda delle prime tre e vede emergere alcuni risultati per nulla attesi insieme ad altri più pronosticabili. 

Le prime della classe non steccano e fanno quattro su quattro. Sia Pallacesto Autogestita che Real Busto, infatti, vincono ancora e mantengono la vetta, mettendo in mostra uno stato di forma incredibile. 

La Pallacesto si impone 64-78 in trasferta contro Samma e conferma l’impressione data nei primi tre turni: è forse la squadra con maggior talento e ha un attacco semplicemente devastante, con 72.5 punti di media a partita. Caratteristica, quest’ultima, che emerge con tutta evidenza nella sfida di giovedì sera, nella quale la capolista segna indifferentemente da dentro, da fuori e dalla lunetta. Per Samma resta poco da fare di fronte a questo fiume in piena, se non provare con intensità e ritmo a duellare su ogni pallone per restare in partita. Alla fine il tabellino dirà +14 per i ragazzi di Segrate, frutto di una vittoria non facile, ma meritata. 

Il Real Busto supera addirittura per 74-43 sul Basket Truccazzano, confermando la propria forza fra le mura amiche. A decidere la gara è senza ombra di dubbio lo spaventoso parziale iniziale di 26-2 per i locali, che permette loro di amministrare nei successivi quarti e di chiudere con un nettissimo +31. Gli ospiti non possono nulla contro un attacco ed una difesa praticamente perfetti; il passivo subito è certamente pesante, ma occorre archiviare la sconfitta e rivolgere già l’attenzione alla prossima giornata.

All’inseguimento delle capoliste c’è l’Osber, che con il successo per 63-54 sulla Pob - Binzago 2017 si posiziona al terzo posto, mettendo tre lunghezze tra sé e la coppia Usr Segrate – Samma. I ragazzi di coach Amore conquistano i tre punti al termine di un match nel quale hanno condotto quasi dall’inizio alla fine, punendo una Pob ancora troppo imprecisa al tiro e alla ricerca della giusta compattezza. 

Colpaccio dell’Odb Rescaldina, che ottiene i suoi primi tre punti sul difficile campo dell’Usr Segrate. I gialloneri giocano con grande solidità ed esibiscono una fase difensiva a dir poco feroce, che permette loro di difendere e di consolidare quello che sarà il +11 finale. Per i padroni di casa, invece, si tratta della seconda sconfitta di fila dopo le due vittorie iniziali. In vista della sfida contro Kolbe c’è sicuramente qualcosa da sistemare, soprattutto negli schemi offensivi, per rialzare la tesa e scalare la classifica.

A tre punti troviamo un gruppo di sei squadre, tutte pronte a battagliare già dalla prossima giornata per recuperare posizioni. Oltre alle già citate Basket Truccazzano, Pob - Binzago 2017 e Odb Rescaldina, si tratta di Fortes in Fide (che ha rinviato la propria gara contro Kolbe all’11 novembre), Speranza-Cinisello (a riposo in questo turno) e Virtus Bovisio. Quest’ultima ha finalmente centrato la prima vittoria in campionato imponendosi sull’Osgb Gessate per 67-54. L’incontro (di cui sono presenti i contenuti video sulla nostra pagina Facebook e sul sito del Csi Milano), che rimane in equilibrio per tutti i 40’, si decide probabilmente nel secondo quarto, quando i locali allungano fino al +13 ed indirizzano la contesa dalla propria parte; gli ospiti, infatti, autori di un’altra buona prestazione nonostante la sconfitta, nel secondo tempo non riescono a ridurre il gap e a giocarsi la partita punto a punto. 

Concluso il quarto turno, siamo arrivati a circa un terzo del girone di andata e mancano ancora tre mesi al giro di boa. Il tempo per migliorare alcuni automatismi e per correggere i difetti tattici c’è; quello per rimontare un eventuale svantaggio anche. Cosa ci riserverà la prossima giornata? Chi sarà in grado di sorprenderci? 

di Samuele Zorloni

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok