CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Primo squillo OSGB! Samma, Pob e Real: avanti tutta

Rescaldina lotta ma non basta. Sconfitte interne per Segrate e Speranza

La sesta giornata di campionato vede impegnate dodici squadre (tutte tranne l’Osber) e mette in scena sei ottimi match sia per qualità del gioco che per intensità. 

Eccetto le partite fra Samma e Kolbe e fra Pallacesto Autogestita e Odb Rescaldina (da noi ripresa e di cui sono disponibili i contenuti video sulla pagina Facebook “Campionati CSI Milano”), combattute fino agli ultimi secondi di gioco e conclusesi rispettivamente 57-53 e 44-42, nelle altre gare i risultati sono stati abbastanza larghi rispetto alla media dei primi cinque turni. Pob-Binzago, Fortes in Fide, Real Busto e Osgb Gessate, infatti, hanno vinto con uno scarto di almeno dieci punti sulle avversarie. Usr Segrate, Basket Truccazzano, Virtus Bovisio e Speranza-Cinisello non sono state in grado di portare la sfida fino agli ultimi minuti del quarto quarto e di giocarsi le proprie chance fino alla fine, subendo le trame offensive delle squadre rivali. Da segnalare in questa giornata, inoltre, c’è sicuramente la prima vittoria stagionale dell’Osgb Gessate, che con una grande prova corale batte e raggiunge la Speranza-Cinisello, lasciando finalmente l’ultimo posto solitario. Decisiva nel successo del Gessate una circolazione di palla molto fluida e soprattutto l’attacco in contropiede.

Rimanendo nella parte bassa della classifica, a pari merito con la squadra di coach Zappa ci sono la Speranza-Cinisello, l’Odb Rescaldina, il Basket Truccazzano e la Kolbe. Questo gruppo di formazioni, tutte e quattro sconfitte, sono ancora alla ricerca della giusta quadra, ma sono pronte a rimettersi in carreggiata già dalla prossima giornata. Per la maggior parte di esse, a mancare sono soprattutto un giusto equilibrio fra attacco e difesa e la solidità da una parte all’altra del campo, che impediscono spesso conquistare i tre punti. 

Gli stessi tre punti che separano queste squadre dal gruppo formato da Virtus Bovisio, Fortes in Fide e Usr Segrate.

La Fortes, grazie ad una grande prestazione, ha battuto il Basket Truccazzano e ha rialzato la testa dopo la sconfitta di settimana scorsa. I biancazzurri si sono imposti con un 56-41 che è il frutto in particolare delle ottime percentuali dall’arco e della cattiveria agonistica ritrovata in difesa. 

La Virtus Bovisio nulla ha potuto contro il Real Busto, ancora imbattuto e a -3 dalla Pallacesto (ma con una gara da recuperare). I biancorossi, per l’ennesima volta, hanno vinto e convinto, offrendo un’eccellente prova di squadra e chiudendo la contesa con 14 lunghezze di vantaggio sui propri avversari.

Il Segrate è dovuto capitolare di fronte alla solidità della Pob - Binzago, che si è resa protagonista di una prestazione molto convincente e che, con questo successo, si è portata a soli tre punti dall’Osber.

Proprio appaiata alla Pob troviamo Samma, che con una vittoria tirata ai danni della Kolbe ha centrato il terzo successo stagionale. Contro la Kolbe, i ragazzi di Cusano Milanino riescono ad imporsi non senza difficoltà, soprattutto negli ultimi minuti, nei quali gli avversari si avvicinano molto nel punteggio. Il vantaggio accumulato nei tre precedenti quarti, però, permette ai padroni di casa di conquistare il bottino pieno. 

Chiudiamo con la già citata Pallacesto Autogestita, in cima alla classifica e ancora a punteggio pieno dopo sei turni. La capolista ha superato con grande fatica l’Odb Rescaldina, in quello che è stato un vero e proprio incontro pazzo. 

Ora che ci siamo lasciati alle spalle anche la sesta giornata, la domanda sembra rimanere la stessa: chi riuscirà a fermare le prime della classe? Mentre in coda quali saranno le squadre che rimarranno nelle zone più calde della classifica e quali ne usciranno? Appuntamento alla prossima settimana per scoprirlo!

di Samuele Zorloni

Documenti allegati
Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok