CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Osber e Pob - Binzago: vittoria e secondo posto!

Samma travolge il Truccazzano. Terza sconfitta consecutiva per la Virtus

L’ottava giornata dimostra ancora una volta quanto il campionato sia equilibrato e quanto nella pallacanestro non si possa dire nulla fino all’ultimo secondo dei 40’ di gioco.

Con il riposo dell’Usr Segrate, gli incontri disputati sono stati sei; tre di questi hanno visto vittorie larghe, mentre gli altri tre sono stati in bilico fino alla fine e si sono decisi nell’ultimo periodo.

Il Real Busto, davanti al proprio pubblico, si è imposto sull’Osgb Gessate per 82-56, al termine di una partita che, tuttavia, non ha condotto e dominato fin dall’inizio. Gli ospiti, infatti, hanno dato filo da torcere alla capolista fino all’intervallo, ma il 30-7 di parziale del terzo quarto ha tagliato le gambe alla squadra di Gessate e ha portato al settimo successo di fila dei bustocchi, sempre più primi e sempre più intenzionati a prendere il largo.

Non riesce a tenere il ritmo la Pallacesto Autogestita, che dopo la sconfitta contro Kolbe cade anche contro la Pob-Binzago per 65-73. I padroni di casa erano obbligati a vincere per non perdere terreno, ma trovano sul proprio cammino avversari più pronti e in grande forma. La Pob offre infatti una grande prova corale e centra una vittoria importantissima, che la proietta proprio a pari punti con i ragazzi di Segrate. Decisivo per le sorti della contesa il pesante parziale di 9-21 del secondo quarto, che con lucidità e determinazione la formazione di coach Galantucci riesce a preservare fino al termine.

Altro successo fondamentale in ottica classifica quello dell’Osber, che si impone 67-47 contro la Speranza-Cinisello. I locali, nonostante il +20 conclusivo, incontrano non poche difficoltà contro i ragazzi in maglia verde, che per tre quarti giocano forse uno dei loro migliori match di stagione. 

Nell’ultimo periodo, però, viene fuori tutta la qualità dell’Osber, che grazie ad un attacco fluido e al talento dei suoi migliori giocatori, mette in ghiaccio la partita e vince per la sesta volta su sette gare disputate. 

Dietro le big, a quota 15 punti troviamo Samma, che travolge il Basket Truccazzano 64-35. L’incontro è a senso unico, con i padroni di casa che giocano molto più sciolti e tranquilli degli ospiti. Dotti e compagni faticano in difesa e non riescono praticamente mai ad impensierire gli avversari quando attaccano; dovranno sicuramente rivedere qualcosa dal punto di vista tattico, ma forse una sconfitta così netta può muovere l’orgoglio in vista della complicatissima sfida di settimana prossima contro la Pallacesto Autogestita.

Chiudono la giornata le belle vittorie dell’Odb Rescaldina e della Fortes in Fide, rispettivamente per 62-48 contro la Kolbe e per 60-53 contro la Virtus Bovisio. In entrambi i casi le chiavi del successo sono una gestione intelligente e tranquilla del vantaggio ottenuto e una buona difesa nel corso di tutti i 40’. Per Kolbe e Virtus, invece, si tratta di sconfitte dure da digerire soprattutto perché arrivate contro dirette rivali. Alla prima è mancato un po’ di mordente in attacco rispetto al solito, mentre alla seconda è mancata fisicità sotto il ferro a causa anche di alcune assenze importanti.

di Samuele Zorloni

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok