CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Colombara di nuovo al 5°. Cade ancora la Zeronove

Prova di forza per Santa Valeria e Ascot Triante. Non sbaglia S. Stefano

Cominciamo il nostro resoconto della quinta giornata del massimo campionato di Pallavolo Femminile con la vittoria del S. Valeria sulla Zeronove Bagarre. La squadra di casa si dimostra ottima in tutti i fondamentali e mette in scena probabilmente la miglior prestazione di questo avvio di stagione; ora l’obiettivo dev’essere quello di trovare continuità. Per le ospiti, invece, è una sconfitta amara da digerire, soprattutto perché nel primo e nel secondo parziale riescono a tenere il passo delle locali, ma vengono meno proprio nei momenti salienti, perdendo concentrazione e cattiveria e concedendoli entrambi (25-21 e 25-20). Nell’ultimo set non c’è storia, con la Zeronove che, nonostante i numerosi cambi, capitola 25-5. 

Il G. XXIII Milano vince in cinque set contro la Millenium Bug .mug. Nei primi due parziali le padrone di casa riescono a contenere le avversarie senza grossi grattacapi, ma le biancoblu non mollano, conquistano il terzo set abbastanza agevolmente e si dimostrano più lucide e ciniche nella fase finale del quarto. Nonostante la rimonta subita, le ragazze di coach Vigliotti ritrovano nel tie break carattere e motivazione e riescono a chiudere la partita sul 3-2. 

Fatica anche la Colombara nel match contro il S. Luigi Lazzate. Le ospiti giocano infatti un’ottima gara in tutti i fondamentali e si dimostrano impenetrabili in difesa, creando così diversi problemi alle biancorosse, penalizzate dalla panchina corta e dalle numerose assenze. A risultare decisivo nel quinto set è l’attacco delle ragazze di Via Giovanni della Casa, che conquistano due punti sofferti e si riscattano dopo la brutta sconfitta contro l’N&C Atletico Barona.

Ennesimo 3-2 di giornata quello tra S. Marco Cologno e Campagnola Don Bosco. Nei primi due parziali le gialloblu riescono ad imporre il proprio gioco e a condurre senza affanni, ma nella seconda parte della sfida tutto cambia e sono le arancioblu ad aggiudicarsi terzo (12-25) e quarto (19-25). Nell’ultimo set è di nuovo il S. Marco a dimostrarsi più attento e meno falloso, chiudendo l’incontro al fotofinish (15-13).

Centra il secondo successo consecutivo l’Ascot Triante, che si impone sul campo del Vittorini per 3-0. Dopo un primo parziale equilibrato, vinto da Ascot ai vantaggi, nel secondo la compagine in maglia rosa sparisce dal campo e crolla 25-7. Nel terzo set le locali rincorrono le avversarie nella prima metà, ma non danno mai l’idea di potersela realmente giocare fino alla fine. Buona interpretazione della sfida per Ascot, che rimane sempre in controllo e non permette a Conti e compagne di entrare in partita. 

Ultimo match di giornata in ordine cronologico è quello tra S. Stefano ed N&C Atletico Barona, conclusosi sul punteggio di 3-1. Le campionesse in carica, come al solito, commettono pochi errori e mettono in difficoltà le avversarie con alcuni efficaci turni in battuta, impedendo un adeguato contrattacco. Buona prestazione comunque per le ospiti, che lottano contro una formazione ben organizzata come quella di Mediglia e riescono a strappare un set; bisognerà lavorare, però, sulla coesione di squadra, il vero tendine d’Achille emerso soprattutto nei primi parziali. 

Rinviata a fine novembre Aspis - Aurora Pregnana.

di Alice Fanelli

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok