CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Che grinta il S. Valeria: Barona piegato al tie break!

Secondo successo di fila per l’Aurora Pregnana. Vince in rimonta l’Aspis

Anche la settima giornata del campionato di pallavolo femminile Eccellenza ha riservato molte sorprese ed emozioni. 

Cominciamo dal match di Seregno tra S. Valeria e Atletico Barona, con le padrone di casa che, nonostante alcune atlete infortunate, sfornano una prestazione grintosa e si impongono dopo cinque set. Le ospiti giocano una buona gara solo in parte, soffrendo molto gli attacchi avversari e non riuscendo a trovare un gioco efficace ed imprevedibile.

Brutta prestazione quella del S. Luigi Lazzate tra le mura del G. XXIII Milano. Le biancazzurre non riescono ad entrare in partita e ne pagano le conseguenze in difesa, che solitamente è il loro punto di forza, ma che non si dimostra abbastanza incisiva. Per la formazione di casa si tratta invece di un successo importante; ora occorre necessariamente trovare continuità. 

Massimo risultato con il minimo sforzo per il S. Stefano, che supera davanti al proprio pubblico il Campagnola Don Bosco. I primi due set sono senza storia (25-10 e 25-14), con le locali sempre al comando e le avversarie che soffrono molto soprattutto in ricezione. Il terzo ed ultimo parziale è il più equilibrato (26-24), ma l’esito non cambia: la spuntano infatti le campionesse in carica, nonostante il massiccio turnover messo in atto da coach Dioli. 

Terza vittoria consecutiva per la Colombara, che batte 3-1 l’Ascot Triante. Le ragazze di Monza vanno avanti 1-0, ma non riescono a replicare la prestazione nei successivi parziali. Le biancorosse ne approfittano e si portano sul 2-1 grazie soprattutto ad un buon turno in battuta nei momenti decisivi. Il quarto set non ha storia: la squadra di Via Giovanni della Casa conduce in scioltezza, mentre l’Ascot non riesce più a contenere le avversarie, in particolare a muro. 

L’Aurora Pregnana espugna il campo del S. Marco Cologno. Dopo essersi trovate in svantaggio per 2-0, le ospiti reagiscono, riuscendo prima a recuperare e poi a ribaltare la sfida al tie break. Le locali escono con un punto, ma visto l’andamento della gara non possono non avere un po’ di rammarico. 

Chiudiamo con l’Aspis Vega, che strappa una vittoria di squadra in una situazione di piena emergenza e si impone 3-1 su un Vittorini che fatica ancora a trovare un gioco fluido. Per le ragazze in maglia rosa, questo complicato avvio di stagione sta iniziando a pesare sul morale e sulla fiducia del gruppo: urge al più presto una reazione.

Rinviata al 9 gennaio Zeronove Bagarre - Millennium Bug .Mug.

di Alice Fanelli

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok