CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Usob vince col brivido. Le Boys non sbagliano più

Prosegue la marcia di Mi3 Volley e Posl. Ussa Rozzano e Baita inseguono

Il Girone A di pallavolo femminile Open A1 vede l’Ussa continuare la propria striscia positiva. Questa volta le ragazze di Rozzano si impongono in tre set sul S. Luigi Bruzzano, ancora alla ricerca della prima vittoria. Le padrone di casa mettono in scena una prestazione senza sbavature, trovando la propria arma in più nel fondamentale dei nove metri. La compagine di Bruzzano, invece, non riesce a mantenere lo stesso ritmo delle avversarie e va più volte in difficoltà, soprattutto in difesa. 

Fallisce la rimonta il Centro Asteria, che dopo essere passato in svantaggio contro l’Usob per 2-0 riesce a vincere terzo e quarto parziale, ma capitola al tiebreak. Entrambe le formazioni si rendono protagoniste di una partita divertente e combattuta punto a punto, come testimoniano i risultati dei set (23-25; 24-26; 25-19; 26-24; 13-15). Alle ragazze in maglia blu rimane il rimpianto della scarsa incisività nel momento più caldo dell’incontro, mentre per le ospiti si tratta di un’ottima iniezione di fiducia dopo il ko contro l’Ussa. 

Non si ferma più il Mi3 Volley, che non fa sconti neanche alla Fides. La compagine di Corsico non riesce ad esprimere il proprio solito gioco, mentre le implacabili biancorosse fanno girare le giocatrici e provano schemi nuovi, ma il risultato non cambia. 

Ritrova la vittoria il Cesano Boscone, che davanti al proprio pubblico supera per 3-1 Assisi. Dopo un primo set in cui sono praticamente assenti, le padrone di casa prendono in mano le redini della sfida e la conducono da vere protagoniste, non lasciando alle gialloblu la possibilità di rimanere in partita.

Nel Girone B la Posl vince e convince sul campo dell’Odb Castelletto. I primi due parziali sono uno la fotocopia dell’altro: le squadre si danno battaglia per i primi 10 punti, poi le ospiti prendono il largo e vincono entrambi per 25-19. L’ultimo set, invece, è a senso unico: le locali non riescono ad imporre il proprio ritmo e crollano 25-12. 

Sufficienza piena per la Poscar Bariana, che batte per 3-1 il S. Luigi Cormano. Per le biancazzurre buoni i turni al servizio, ma un po’ meno la fase di ricezione; per le ragazze di Cormano, che non vincono ormai da un mese, si fa sempre più sentire una vera e propria emergenza in fatto di ruoli. 

L’Sds Cinisello gioca una gara altalenante contro la Baita ed esce sconfitta per 3-1. Dopo un primo set perso per qualche disattenzione di troppo in ricezione, le ospiti conducono con largo vantaggio il secondo, ma nel finale abbassano nuovamente il livello di concentrazione e si fanno prima recuperare e poi sorpassare. Il terzo parziale si conclude al fotofinish con la vittoria delle ragazze in maglia rossa (23-25), ma proprio quando sembra che le sorti della contesa possano ribaltarsi, gli ennesimi svarioni in ricezione decretano la fine dell’incontro. Per quanto riguarda la formazione di Monza, i tre punti (frutto di una prestazione positiva anche se un po’ discontinua) sono molto importanti in ottica classifica, poiché le consentono di rimanere al secondo posto, in scia alla Posl. 

Chiudiamo con le Boys, che tra le mura amiche conquistano il bottino pieno contro un’agguerrita Aso Cernusco. Le neroverdi giocano con grande grinta e determinazione e, guidate dalla propria numero 5 Squadrito, mettono in scena un gioco ordinato ed efficace.

di Alice Fanelli

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok