CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Ad Ussa e Boys non riesce l'impresa: le big volano

Il Santa Rita vince in rimonta ed è seconda. Colpo del San Luigi Cormano

Nel girone A, la Fides comincia il 2020 con un bottino pieno contro l’Assisi. Le biancoblu giocano in modo pulito e lineare nel primo set, ma calano nel secondo, dando alle avversarie la possibilità di portare la gara in parità. Nel terzo e quarto parziale le ragazze di Corsico riprendono in mano le redini dell’incontro e chiudono senza affanni sull’1-3. Le gialloblu pagano una prova sottotono, con qualche problema di troppo in difesa. 

Il S. Rita si impone sull’Usob nonostante una falsa partenza. Nel primo set, infatti, le biancorosse riescono a recuperare un gap di 7 punti, ma vengono comunque beffate nel finale a causa di un paio di errori in battuta e capitolano 22-25. I restanti tre parziali sono però a senso unico, con le padrone di casa che vengono fuori in tutti i fondamentali e concludono la partita in scioltezza. Prestazione a due facce per l’Usob, che non riesce a replicare il buon gioco del primo set e perde la concentrazione nel corso del match. 

Vittoria di gruppo per la squadra di Cesano Boscone, che fin dal primo parziale trova il ritmo giusto per domare il S. Luigi Bruzzano, dominando poi secondo e terzo set. Per le gialloverdi si tratta dell’ennesimo ko dettato dalle imprecisioni in ricezione e dalla difficoltà di creare un contrattacco efficace. 

Nel big match di giornata, il Mi3 mette in cascina altri tre punti, non senza qualche sofferenza, contro l’Ussa Rozzano. Entrambe le compagini disputano una gara di livello, ma è la solidità in difesa delle ragazze di casa a fare la differenza e a determinare il 3-0 finale. 

Il girone B inizia con l’avvincente sfida tra Aso Cernusco e Sds Cinisello. La formazione in maglia rossa ribalta il risultato dell’andata e si impone in trasferta per 1-3. Nel primo set le ragazze di coach Lamedica giocano una partita solida, regalando poco alle avversarie; nel secondo hanno un passaggio a vuoto e cedono 25-17, ma nel terzo e quarto parziale ritrovano la concentrazione e chiudono l’incontro. Per l’Aso continua il periodo buio, con il successo che manca addirittura dalla 1ª giornata. 

Vittoria di spessore per il S. Luigi Cormano, che batte con un netto 0-3 il S. Gregorio e continua a risalire in classifica dopo il complicato avvio di stagione. Decisivo per il risultato, oltre ad una prestazione corale di alto livello, è stato il fondamentale dai nove metri. Con la battuta, infatti, le ospiti sono riuscite a mettere in grande difficoltà la ricezione avversaria. 

Nuovo anno, ma vecchie abitudini per la Posl, che supera in scioltezza le Boys. La squadra di Paderno Dugnano mette in scena probabilmente la propria miglior partita, dimostrandosi attenta e concentrata in ogni fondamentale. Buio totale in casa Boys, che per tutti e tre i parziali non è mai riuscita a dare del filo da trocere alla capolista. 

Chiudiamo con l’Odb Castelletto, che vince 1-3 nello scontro diretto con la Baita, conquistando il bottino pieno e balzando al 3° posto in classifica.

 

di Alice Fanelli

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok