CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

La New S. Lorenzo ingrana. L'Aurora sorride al 5°

Netto 3-0 per Precotto e Cachi. Blue Devils rimontati da Zeronovanta

La quarta giornata del massimo campionato di Pallavolo Mista si apre con la vittoria del Precotto su una spenta Pol. Carugate, che incappa nella classica giornata no. Il primo e il terzo set sono uno la fotocopia dell’altro, con i padroni di casa che partono fortissimo (con parziali di 18-4 nel primo e di 17-6 nel terzo) e concedono agli avversari solo 12 punti. Unico set più avvincente è il secondo, nel quale i campioni in carica abbassano il livello in ricezione e gli ospiti alzano le percentuali in difesa. Sul punteggio di 12-10, però, il Precotto si affida alla battuta e distanzia il Carugate, risolvendo la pratica senza troppi problemi. 

Sicuramente più combattuta la gara tra Aurora Milano e Millenium Bug .it, conclusasi solo al tiebreak. Partita lunghissima e molto tirata, che entrambe le formazioni hanno dato in più occasioni l’impressione di poter vincere e di poter perdere. Alla fine la spunta l’Aurora, che dopo essere andata avanti 1-0, subisce il veemente ritorno degli avversari; sull’1-2, però, ritrova il carattere e le proprie armi migliori (una su tutte: il muro) e porta avanti la controrimonta che vale il successo. Per Millenium Bug un risultato agrodolce, vista l’ottima prestazione contro una delle protagoniste della categoria. 

Giornata da dimenticare per i Blue Devils Milano Volley, che non riescono ad essere abbastanza incisivi contro la compattezza e l’efficacia della neopromossa Zeronovanta. Dopo un primo set vinto al fotofinish, la suadra di Corsico non si ripete, subendo molto soprattutto gli attacchi del reparto maschile. 

Sconfitta che fa male non tanto in ottica classifica, ma soprattutto a livello di mentalità. Per Zeronovanta, invece, ennesima prestazione positiva che lascia ben sperare per il prosieguo del campionato. 

Sta cominciando a ritrovare il sorriso la New S. Lorenzo, che contro il S. Giorgio Limito vince per la seconda volta consecutiva tre set a zero. Gli ospiti faticano ad entrare in partita e i biancoverdi ne approfittano, vincendo il primo e terzo parziale senza grossi grattacapi, soprattutto grazie a percentuali efficaci dai nove metri. Unico set che lascia spazio allo spettacolo è il secondo (25-23), nel quale le due formazioni si danno battaglia fino all’ultimo. Anche in questo caso la spuntano comunque i locali, che si dimostrano più reattivi nei momenti clou. 

Vincono e convincono i Cachi contro S. Massimiliano Kolbe, continuando a dimostrarsi una seria pretendente al titolo. Prova di solidità e di forza quella dei ragazzi in maglia blu e arancio, che nonostante i numerosi cambi effettuati nel secondo e terzo parziale si dimostrano sempre in controllo. Sugli scudi il libero Giulia Croce, che interpreta alla perfezione la gara in ricezione e in difesa e si toglie anche la soddisfazione di realizzare un punto. Per Kolbe, invece, incontro da archiviare in fretta per farsi trovare pronti nel match della prossima giornata contro il S. Giorgio Limito. 

Rinviata al 19 dicembre Zeronove Zen - Polisportiva Trinità.

di Alice Fanelli

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok