CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Zeronovanta e Aurora: sconfitte che fanno rumore!

Blue Devils e Millennium ribaltano i pronostici e strappano 3 punti pesanti

Nella quarta giornata di ritorno del massimo campionato di pallavolo mista, il Precotto continua a vincere e convincere, travolgendo 0-3 la neo promossa Pol. Carugate in una partita a senso unico dall’inizio alla fine. 

Pronostici ribaltati, invece, in Via Carriera, dove l’Aurora Milano capitola 3-1 contro il Millenium Bug. La squadra di capitan Benzi si fa trovare impreparata nei momenti più importanti, commettendo diversi errori proprio nelle fasi finali dei set. I biancoblu, invece, alla terza vittoria stagionale, offrono una prestazione di carattere, non mollando mai e riuscendo sempre a rimontare i gap di svantaggio.

Impresa centrata anche dai Blue Devils, che con lo stesso risultato hanno la meglio sulla Zeronovanta. La formazione di coach Campanile gioca 4 set di grande intensità sia in difesa che in attacco, non dando agli avversari punti di riferimento e strappando tre punti che sono ossigeno nella bagarre playout. Per i ragazzi di Via Corelli, invece, questa sconfitta rappresenta un passo falso che potrebbe pesare nella lotta playoff.

Lotta playoff che si infiamma anche perché la Zeronove Zen supera in trasferta la Polisportiva Tri e aggancia sul podio proprio la Zeronovanta. I locali, che dopo un buon avvio di stagione continuano a dover fare i conti con una panchina cortissima, faticano in tutti i fondamentali e rimediano il quarto ko consecutivo. La squadra di Cologno Monzese, dal canto suo, ottiene un successo importante non solo in ottica classifica, ma anche per il morale, sia perché frutto di una prestazione corale di alto livello, sia perché consente di riscattare la sconfitta di settimana scorsa contro il S. Giorgio Limito. 

Vince, ma convince solo per metà la New S. Lorenzo, che batte in quattro set proprio il S. Giorgio Limito. Nella prima parte di gara i biancoverdi commettono molti errori e gli avversari ne approfittano, conquistando il primo parziale e andando in vantaggio nel secondo. Poi, complice una serie di belle giocate, i ragazzi di coach Innocenti prendono coraggio e ritrovano affiatamento, portando la contesa in parità. Terzo e quarto set sono senza storia, con la New S. Lorenzo che riesce a trovare le soluzioni d’attacco giuste per vincere 1-3 senza troppi affanni. Al S. Giorgio rimane l’amaro in bocca per non aver strappato neanche un punto da una sfida che li ha visti spesso al comando. 

Nonostante un sestetto inedito (a causa dell’assenza della diagonale titolare), i Cachi non sbagliano tra le mura del S. Massimiliano Kolbe. Gli ospiti controllano agevolmente i primi due parziali (25-18 e 25-15), mentre faticano molto nel terzo,  con i legnanesi che cercano ogni soluzione possibile per prolungare il match. Ai vantaggi, però, gli arancioblu dimostrano lucidità e solidità e chiudono i conti sullo 0-3.  

                                                                            

di Alice Fanelli

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok