CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

S. Giulio Barlassina: scatta la festa con due turni di anticipo!

Contro il Perticato, emozioni e gol sotto la pioggia. Che spettacolo l’Under 13!

Questa volta, per il nostro “random match” settimanale, le telecamere della Web Tv hanno puntato il proprio obiettivo sul mondo del calcio giovanile. Siamo infatti andati a trovare il S. Giulio Barlassina, che affrontava il Gso Perticato in occasione della 3ª giornata di ritorno del campionato di calcio a 7 Under 13 Girone N. Una gara importante per i padroni di casa, che vincendo si sarebbero laureati matematicamente campioni e avrebbero strappato il pass per la fase Gold. 

Parlando con il mister, prima della partita, la preoccupazione maggiore era quella di vedere i suoi giocatori presi dall’ansia del risultato invece che vogliosi di giocare; ogni successo, infatti, è possibile solo attraverso l’impegno, ma, soprattutto, attraverso il divertimento, che consente ai ragazzi di esprimere al meglio le proprie qualità. 

Dall’altra parte, il Perticato non ha nulla da perdere e anche nel riscaldamento la squadra appare tranquilla e spensierata. 

La pioggia ed il freddo sicuramente non aiutano a mantenere calma e sangue freddo e al fischio d’inizio la partita è molto confusionaria; nessuna delle due squadre sembra riuscire a prendere in mano il pallino del gioco e ad avere il sopravvento sull’altra. 

La sfida si sblocca intorno al 10’ del primo tempo grazie a Paolo Erba, il cui tiro dalla distanza inganna il portiere avversario, che viene scavalcato dal rimbalzo del pallone. L’esultanza del numero 17 di casa è trattenuta, dato che c’è ancora molto da giocare, mentre sugli spalti i genitori esplodono in un grido di gioia irrefrenabile. 

Il vantaggio scioglie i ragazzi del S. Giulio, che prendono fiducia e in 5’ vanno in rete altre due volte. Il secondo gol è un’azione solitaria di Lorenzo Schostak, che in velocità salta il suo diretto avversario e a tu per tu con l’estremo difensore deposita dolcemente la palla in porta. Il 3-0 porta invece la firma di Nickolas Tagliabue, che insacca con un preciso colpo di testa un cross arrivato sul secondo palo. 

Nella ripresa la squadra ospite reagisce con orgoglio, sviluppando meglio il gioco e arrivando più volte alla conclusione. La consapevolezza di poter pungere gli avversari aumenta, ma per il meritato gol della bandiera manca forse un pizzico di fortuna. 

La girandola dei cambi dà a tutti la possibilità di scendere sul terreno di gioco, cercando di dare il massimo e di divertirsi nonostante il netto 3-0. Il quarto gol arriva all’improvviso, quando i ritmi di gara si sono notevolmente abbassati; l’autore è ancora Paolo Erba, che con un’altra conclusione da fuori gonfia la rete e pone fine alla contesa. 

Al triplice fischio scatta la grande festa in casa S. Giulio Barlassina, che con due giornate d’anticipo d’anticipo vince il campionato, evitando di doversi giocare il titolo nello scontro diretto contro il Medaragazzi. 

Buoni motivi per sorridere anche tra le fila del Gso Perticato, che nonostante la sconfitta ha dato comunque numerose indicazioni positive. Prime fra tutte la reazione del secondo tempo e la voglia di provarci fino alla fine.

Proprio quest’ultimo punto ci sembra importante. A questa età, infatti, vanno prima di tutto trasmessi ai ragazzi la passione e il desiderio di giocare col sorriso indipendentemente dal punteggio, che insieme all’educazione e al rispetto dell’avversario sono i valori che devono essere posti alla base dello sport, in particolare di quello giovanile.

di Stefano Baldan

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok