CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Il racconto dell'OSG 2001

Ci scrive l'allenatore: Maurizio Simonato

Una giornata… Mondiale!

La ”Casa del Volley” italiano, il Centro Pavesi di Milano, lo scorso 5 settembre è stata invasa da più di duecento magliette bianche. Un colore di certo non casuale, perché rappresenta la pace, messaggio di fondo di quella che è stata una fantastica giornata di sport. Ventidue squadre femminili juniores degli Oratori milanesi hanno dato vita ad una “versione in miniatura” di quello che nel prossimo ottobre sarà il vero Mondiale di volley: quello delle Nazionali, delle fuoriclasse, delle campionesse.

Dalle 9 del mattino fino alle 9 di sera è stato un susseguirsi continuo di partite: una via l’altra, senza riposo, addirittura con un limite massimo di tempo (20 minuti) per riuscire a comprimere in un solo giorno tutti gli incontri. Un calendario serratissimo e complicato, al limite dell’incomprensibile, è comunque riuscito nell’intento di far giocare il più possibile tutte le ragazze, premiando lo sforzo dei bravissimi organizzatori: a loro va di sicuro un grande applauso per come sono riusciti a far filare tutto liscio, ma soprattutto per la grande idea avuta nel realizzare questo evento davvero speciale.

Ciliegina finale sulla torta è stata la presenza delle ragazze del Club Italia (che vivono presso il Centro Pavesi) e del loro coach responsabile, Marco Mencarelli, per le premiazioni. E’ toccato a loro, insieme al Presidente Nazionale CSI Massimo Achini e al Presidente regionale Fipav Adriano Pucci Mossotti, distribuire le medaglie alle prime 12 squadre classificate. E se la fine è stata di alto profilo, anche l’inizio non lo era da meno: l’inno d’Italia cantato da tutte le ragazze partecipanti, una preghiera universale come il Padre Nostro in favore della pace, un racconto toccante e pieno di significato proposto dai responsabili del Csi. E, nel mezzo, tanta festa, tanto sport, tanti sorrisi. Anche chi usciva sconfitto era ugualmente felice di aver partecipato, di averci provato a finire davanti nel punteggio finale, di aver versato in campo fino all’ultima goccia di sudore pur di non far cadere quel pallone…

La pallavolo poi non mente mai: alla fine hanno vinto le più brave, le ragazze dell’Up Settimo, società di alto rango nel volley milanese. A loro l’applauso di tutte le altre squadre, tra cui ovviamente anche il nostro, come OSG 2001.

Amalia, Bea, Benny, Francesca, Katia, Lisa, Sabrina, Sara DB., Sara T., Ylenia, hanno dato tutto: il loro decimo posto è condito da un pizzico di rimpianto (un sorteggio sfortunato con un’altra squadra a pari punteggio ci ha fatto gareggiare per le posizioni dal 7° posto in giù, anziché dal 7° in su…), ma è anche motivo di soddisfazione per aver comunque ben figurato e aver rafforzato la convinzione che, durante la stagione alle porte, sicuramente anche l’OSG sarà tra le protagoniste!

Brave ragazze e buon volley a tutte!

Maurizio Simonato (allenatore OSG 2001)

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok