CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Milano

Apple Store Google Play Instagram YouTube Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Semplicemente grazie

17 giugno

Vorrei proporre una gara tra società sportive. Vediamo chi vince! Per farlo servono creatività, entusiasmo e inviare una mail. Tutti i gruppi sportivi - a fine stagione - si ritrovano ad avere a che fare con un problema importante. Come fare a dire grazie a tutti quei collaboratori che hanno lavorato con impegno durante la stagione? Parlo degli allenatori, dei dirigenti accompagnatori, di chi ha pulito spogliatoi, ha segnato il campo o fatto tesseramenti e via dicendo... Dietro la vita quotidiana di una società sportiva ci sono tante persone così. Volontari allo stato puro abituati a operare nell’ombra e nel silenzio.
Gente di altri tempi rispetto alla società di oggi.
Gente che sa cosa vuol dire il servizio e che é capace di testimoniarlo per undici mesi di fila. Come si fa a dire grazie a queste persone? Loro - a dire la verità - non vogliono nulla in cambio, nemmeno un semplice grazie. Vivono dei sorrisi dei ragazzi.
Ma non si può far finta di niente. Dietro l’impegno di chi “segna il campo e pulisce gli spogliatoi” c’é una lezione di vita troppo grande e troppo bella.
La pizza con la squadra é inevitabile e scontata. Ma si tratta di fare qualcosa in più. Metteteci la testa. Parlatene con i ragazzi. Trovate modi nuovi per dire “grazie” a queste persone e farle emozionare per un giorno. Lo meritano davvero.
Poi inviatemi una mail (massimo.achini@csi.milano.it) nella quale raccontate cosa avete fatto per esprimere il vostro grazie. Nel giro di qualche giorno metterò sul sito del Csi la vostra testimonianza e inventeremo un piccolo premio per chi avrà raccontato l’idea più originale e significativa.
Perché questa proposta? Perché i veri giganti dell’umanità di oggi sono “quelle persone lì”: quelli che spostano transenne, lavano maglie, servono gli altri nell’anonimato. Sono loro i buoni maestri ai quali i ragazzi devono guardare come a un esempio e un modello. Per fortuna le nostre società sportive sono piene di gente così.

Massimo Achini

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok